Allerta incendi in Piemonte e Liguria, "bollino rosso" nel weekend

Scatta l’allerta incendi dalla serata del 9 Gennaio su buona parte del Nord Ovest, ed in modo particolare sul Piemonte. L’arrivo di forti venti secchi di foehn e temperature superiori ai +22°C elevano il rischio di incendi boschivi in particolare agli sbocchi delle vallate alpine. L’umidità scenderà al di sotto del 15-20% e i terreni ormai aridi non ricevono precipitazioni da circa un mese. A causa delle condizioni favoniche, sarà un weekend da bollino rosso per gli incendi anche in Liguria e specialmente in provincia di Savona ed Imperia. La Regione Piemonte ricorda che nel periodo in cui viene dichiarato lo stato di massima pericolosità per gli incendi boschivi sono vietate le azioni determinanti anche solo parzialmente l’innesco di incendio, in particolare è vietato accendere fuochi, far brillare mine, usare apparecchi a fiamma o elettrici per tagliare metalli, usare motori, fornelli, o inceneritori che producano faville o brace, accendere fuochi d’artificio, fumare, disperdere mozziconi o fiammiferi accesi, lasciare veicoli a motore incustoditi a contatto con materiale vegetale combustibile o compiere ogni altra operazione che possa creare comunque pericolo mediato o immediato incendio. Le violazioni di legge saranno perseguite con sanzioni amministrative e penali.

Aggiornamenti 08-01-2015

Meteo stazione a Verzi di Loano - Savona

Top clic

Incredibile "INVASIONE DI CIMICI" anche in Liguria, ecco alcune soluzioni per sconfiggerle

Negli ultimi giorni e settimane stiamo assistendo ad una vera e propria "invasione di cimici" nel nostro paese, in particolar modo nelle regioni del centro-nord...