ALLERTA NEVE: possibili nevicate anche sulla costa ligure, ecco le zone a "rischio neve"

E' in arrivo una nuova perturbazione nelle prossime ore che favorirà un peggioramento delle condizioni meteo ad iniziare ai settori liguri più occidentali ed in estensione verso il Savonese ed il Genovesato. Dall'aggiornamento meteo delle ore 13:30, la Liguria è interessata da cieli sereni e sgombri da nubi, con ventilazione ancora settentrionale (localmente moderata su Savonese) e temperature piuttosto fresche (sulla costa tra 8-11°).

Da metà pomeriggio è attesa la prima parte del peggioramento in arrivo sull'estremo imperiese (tra Ventimiglia e Sanremo) con le prime precipitazioni, nevose sulle alture oltre i 500-600m. Solo attorno alle ore 20, i fenomeni tenderanno a spostarsi verso il Savonese con le fioccate che sono attese fino a 300m sulle alture di Albenga, Finale Ligure e Loano; attorno alle 21 i primi fenomeni sono attesi su Savona. Entro le 22:30 le prime precipitazioni raggiungeranno anche Genova.

Proprio tra il Savonese ed il Genovesato, ci saranno ottime possibilità di vedere cadere la neve fino in prossimità della costa ligure: grazie al freddo in quota e l'ottima colonna fredda (valori fino a -12°C di "dewpoint" sulla costa ligure e fino a -17°C di "dewpoint" sulla val Bormida, la neve potrà raggiungere anche le zone costiere, mantenendo un integrità del fiocco anche con temperature localmente sopra gli zero gradi ( anche 3-5°C).

Non ci attendiamo una nevicata d'altri tempi ma una semplice fioccata coreografica, con fenomeni questa volta che giungeranno fino in prossimità delle zone costiere. Sarà una nevicata prettamente "altimetrica" e non soggetta al fenomeno della "tramontana scura"; i fiocchi potrebbero quindi cadere senza una bava di vento, e favorendo migliori accumuli già delle primissime zone collinari.


Aggiornamenti 13-02-2018 Mattia Giordano

Meteo stazione a Verzi di Loano - Savona

Top clic

Incredibile "INVASIONE DI CIMICI" anche in Liguria, ecco alcune soluzioni per sconfiggerle

Negli ultimi giorni e settimane stiamo assistendo ad una vera e propria "invasione di cimici" nel nostro paese, in particolar modo nelle regioni del centro-nord...