Crollo termico 10-15 Dicembre, arriva il gelo: possibili nevicate a quote molto basse anche in Liguria

Resta confermata anche quest'oggi l'ondata di aria fredda di origine artica in arrivo con l'avvio della seconda decade del mese: dal giorno 10 e fino a metà mese, il Nord Italia verrà investito molto probabilmente da un'ondata di aria fredda molto intensa con temperature in crollo anche di 15°C rispetto a questa settimana.

Valori che scenderanno in basso su tutte le regioni del Centro-Nord con l'isoterma della -6°C sulla Valpadana a 1500 metri, che in caso di fenomeni potrebbe favorire l'arrivo di qualche nevicata fino in pianura come a Milano, Torino, Cuneo e nel Piacentino.

Le conferme che giungono quest'oggi dai principali modelli previsionali prevedono al 70% l'arrivo di aria prettamente gelida direttamente dal Polo Nord, ma restano ancora moltissime incognite relative ai possibile fenomeni che potrebbero generarsi in fase d'irruzione artica.

Come spesso accade in queste tipiche configurazioni invernali, in fase post-irruzione tenderà a generarsi un minimo di bassa pressione da ovest dai mari italiani (tra Francia e Spagna) in lento e graduale spostamento verso l'Italia. Una tipica configurazione porta la neve fino al piano su buona parte del Nord Italia (per effetto del cuscinetto di aria fredda presente al suolo) e fino a quote molto molto basse tra Savonese e Genovese dove spira il fenomeno della tramontana scura.

Vedremo nei prossimi giorni se il minimo depressionario che tenderà a formarsi ad ovest dell'Italia riuscirà nel suo modo naturale verso ovest ad interessare le nostre regioni e con qualche apporto precipitativo. Ovviamente in caso di fenomeni localmente intensi la quota neve potrà fare la sua comparse ben sotto lo zero termico previsto (con lo 0 termico a 600 metri la neve può raggiungere anche le aree di fondovalle nelle aree interessate da tramontana scura).

Sarà opportuno seguire tutti i prossimi aggiornamenti meteo per confermare la nostra tendenza previsionali per l'avvio della seconda decade di Dicembre.

 


Aggiornamenti 03-12-2018 Mattia Giordano

Meteo stazione a Verzi di Loano - Savona

Top clic

Piccole scosse di terremoto sul Mar Ligure, la più intensa magnitudo 1.7 Richter

Nelle ultime ore si sono registrate due deboli scosse di terremoto sul mar Ligure: la prima, la più debole, poche miglia al largo di Loano (SV) con una magnitudo di 1.1 alle ore 6:54 di questa mattina. La...