La neve di Ferragosto sulle Alpi, imbiancate le vette oltre i 2200 metri tra Piemonte e Liguria

Alpi Marittime da Vicoforte di Mondovì (foto di Matteo Picco)Alpi Marittime da Vicoforte di Mondovì (foto di Matteo Picco)

Prima il grande caldo africano poi i forti temporali, accompagnati da grandine, che negli ultimi giorni hanno causato un brusco abbassamento delle temperature.

Il minimo di bassa pressione proveniente dalla Francia ha lasciato la regione e le giornate almeno fino al post-ferragosto saranno soleggiate e miti, con caldo senza particolari eccessi.

 

In rialzo le temperature anche in montagna, dove è tornata a cadere la neve a quota piuttosto basse per il periodo. Fiocchi bianchi hanno interessato il Cuneese e le Alpi Occidentali oltre i 2000-2100 metri. Imbiancati tutti i rilievi del Monregalese mediamente oltre i 2200-2300 metri (vedi immagine dell'articolo).

Al Passo del Moro, che collega la Valle Anzasca con la Svizzera a quota 2.800 metri, il nivometro ha registrato 15 centimetri di neve fresca.


Aggiornamenti 12-08-2017 Mattia Giordano

Che tempo farà?

La previsione meteo per il 15 Dicembre 2017

Condizioni meteo in peggioramento sul Levante Ligure con qualche precipitazione in mattinata sullo Spezzino; tempo buono sulle restanti aree liguri. Da metà pomeriggio, rotazione dei venti dai quadranti settentrionali...

Top clic

Bagnante coraggioso sfida la mareggiata in Liguria, è accaduto sulle spiagge loanesi

Un bagnante particolarmente coraggioso ha deciso di sfidare i "cavalloni" della violenta mareggiata che sta colpendo Loano e tutta la Riviera Ligure. E' successo questo pomeriggio, attorno alle ore 15, lungo...