La neve di Ferragosto sulle Alpi, imbiancate le vette oltre i 2200 metri tra Piemonte e Liguria

Alpi Marittime da Vicoforte di Mondovì (foto di Matteo Picco)Alpi Marittime da Vicoforte di Mondovì (foto di Matteo Picco)

Prima il grande caldo africano poi i forti temporali, accompagnati da grandine, che negli ultimi giorni hanno causato un brusco abbassamento delle temperature.

Il minimo di bassa pressione proveniente dalla Francia ha lasciato la regione e le giornate almeno fino al post-ferragosto saranno soleggiate e miti, con caldo senza particolari eccessi.

 

In rialzo le temperature anche in montagna, dove è tornata a cadere la neve a quota piuttosto basse per il periodo. Fiocchi bianchi hanno interessato il Cuneese e le Alpi Occidentali oltre i 2000-2100 metri. Imbiancati tutti i rilievi del Monregalese mediamente oltre i 2200-2300 metri (vedi immagine dell'articolo).

Al Passo del Moro, che collega la Valle Anzasca con la Svizzera a quota 2.800 metri, il nivometro ha registrato 15 centimetri di neve fresca.


Aggiornamenti 12-08-2017 Mattia Giordano

Che tempo farà?

La previsione meteo per il 21 Luglio 2018

Condizioni di marcata instabilità con almeno 3 fasi perturbate durante la giornata: la prima in mattianata lungo la costa tra Savona e Genova, la seconda durante le ore pomeridiane su Savonese e relativo entroterra, e...

Top clic

ALLERTA GIALLA per TEMPORALI da Spotorno a Camogli, possibili temporali anche nelle zone interne

ALLERTA GIALLA PER TEMPORALI SU BDE DALLE 00 ALLE 15 DI DOMANI, SABATO 21 LUGLIO LA SITUAZIONE: sarà un fine settimana all’insegna di ripetuti passaggi perturbati sulla nostra...