La stagione dei funghi volge al termine, troppo freddo e vento in Liguria

Anche la stagione fungina 2017 sta per concludersi in Riviera; inizialmente erano mancate le precipitazioni abbondanti in grado di favorire la crescita di funghi porcini in Liguria (tranne nel Tigullio zona interessata dai forti temporali d'inizio Settembre).

Con Novembre sono finalmente arrivate le piogge copiose e ben distribuite sul territorio ligure, ma la minaccia prevalente giunge ora dal freddo e dai forti venti secchi di tramontana.

Le temperature notturne scendono di diversi gradi, soprattutto sui versanti padani dove i valori scendono anche sotto la soglia degli zero gradi; ma è soprattutto il vento che rischia di compromettere le crescite per il mese di Novembre.

Secondo gli esperti, non è tanto il freddo a preoccupare ma bensì questa forte ventilazione di tramontana che durerà per diversi giorni. In Val Bormida i funghi si sono sempre trovati anche con temperature minime negative, a volte anche dopo una nevicata autunnale. Capitolo quasi definitivamente chiuso per quanto riguarda i settori costieri.

Forse potrà nascere qualche "sanguino" tipico fungo tardo autunnale che nella nostra zone può nascere anche nel mese di Dicembre con un clima anche piuttosto rigido.


Aggiornamenti 14-11-2017 Mattia Giordano

Che tempo farà?

L'AUTUNNO in arrivo dalla prossima settimana, temperature in calo anche di 10-15°C sull'Italia

Già da Lunedì 24 l'alta pressione comincerà a muoversi verso latitudini più settentrionali e raggiungerà presto il Regno Unito, Martedì 25 piegherà verso...

Top clic

Arriverà anche la neve su Alpi ed Appennini, aria fredda anche in Val Padana con 5°C a Milano e Torino

Ormai tutti i modelli meteorologici sono corcordi: il freddo e l'autunno arriveranno improvvisamente in grande stile sull'Italia tra il 24 ed il 25 Settembre. Aria molto fredda di origine artica (con valori di 0°C...