La VAL BORMIDA aspetta la NEVE: attesi oltre 40-50cm tra Calizzano e Garessio

BARDINETO (SV) - Foto d'archivioBARDINETO (SV) - Foto d'archivio

Una forte perturbazione piuttosto intensa ed organizzata favorirà l'arrivo di forte nevicate nell'entroterra savonese e specialmente in Valbormida. Secondo le ultime uscite modellistiche, i fenomeni nevosi potrebbero assumere anche carattere di forte intensità con cumulate superiori al mezzo metro a soli 600 metri.

Proprio la località di Calizzano posta a 611 metri di altitudine sarà probabilmente una delle località più interessate dalle forti nevicate previste nelle prossime ore. Situazione simile anche a Bardineto dove la cumulata a fine evento dovrebbe raggiungere anche i 40cm.

Nevicate forti e bufere di neve intense sono attese sul Colle del Melogno e Colle del Quazzo con accumuli molto significativi. Sarà molto probabilmente la nevicata più intensa da inizio inverno per le valli Bormida e Tanaro.

Si consiglia di prestare la massima attenzione su arterie di collegamento tra il Riviera Ligure di ponente ed il basso Piemonte, per la persistenza di forti nevicate che potranno accumulare al suolo molti centimetri di neve.

Almeno 25-30cm di neve sono attesi anche a Ceva, fino 25cm a Carcare ed Millesimo, oltre 60cm sulle alture del Sassellese; su quest'ultima area non si esclude il possibile fenomeno del gelicidio nella seconda parte della giornata di Venerdì 1 Febbraio. Prestare attenzione!!!

La neve interesserà almeno inizialmente anche le aree collinari dell'entroterra savonese con possibili sconfinamenti a quote medio-basse nell'entroterra di Toirano, Pietra Ligure, Finale Ligure e Savona. Sulle restanti aree del savonese la quota neve solo in alta collina con tendenza ad una temporanea risalita della quota neve con il passare delle ore.

Tutti gli aggiornamenti su www.meteorivieraligure.it


Aggiornamenti 30-01-2019 Mattia Giordano

Meteo stazione a Verzi di Loano - Savona

Top clic

Piccole scosse di terremoto sul Mar Ligure, la più intensa magnitudo 1.7 Richter

Nelle ultime ore si sono registrate due deboli scosse di terremoto sul mar Ligure: la prima, la più debole, poche miglia al largo di Loano (SV) con una magnitudo di 1.1 alle ore 6:54 di questa mattina. La...