NEVE IN PIEMONTE: previste nevicate copiose nel Cuneese, fino a 10cm anche a Torino

Limone Piemonte sotto un'intensa nevicata degli anni 2000Limone Piemonte sotto un'intensa nevicata degli anni 2000

La nuova perturbazione che raggiungerà l'estremo nord ovest dal pomeriggio-sera di domani, giovedì 31 Gennaio, favorirà il ritorno di nevicate fino in pianura specialmente sul Piemonte. I fenomeni potranno assumare carattere nevoso fino al piano specialmente su Torinese, Cuneese, Astigiano ed Alessandrino.

La neve prevista copiosa sul basso Piemonte potrà imbiancare nuovamente Cuneo, Ceva, Mondovì ed ancora Acqui Terme, Asti, Alba, Bra ed Alessandria.

La nevicata potrà proseguire anche nella giornata di Venerdì 1 Febbraio quando attendiamo la fase più intensa della perturbazione: la neve però continuerà a cadere copiosa specialemente sul Cuneese e localmente nel Torinese mentre sul Piemonte orientale non escludiamo qualche possibile episodio di gelicidio specialmente nelle valli confinanti con la Riviera Ligure (valle Stura-Ovadese e Scrivia in primis).

Oltre 30cm di neve sono previsti a Cuneo, localmente fino a 50cm oltre gli 800m nel Monregalese e sulle colline intorno a Cuneo: fino a 15cm sono possibili a Fossano, Mondovì, Carmagnola, Bra, Alessandria ed Asti. Oltre 20cm ad Acqui Terme!

In montagna la neve cadrà molto più abbondante con accumuli superiori al mezzo metro ad Artesina e Prato Nevoso, fino a 40cm anche a Limone Piemonte a soli 1000 metri.


Aggiornamenti 30-01-2019 Mattia Giordano

Meteo stazione a Verzi di Loano - Savona

Top clic

Piccole scosse di terremoto sul Mar Ligure, la più intensa magnitudo 1.7 Richter

Nelle ultime ore si sono registrate due deboli scosse di terremoto sul mar Ligure: la prima, la più debole, poche miglia al largo di Loano (SV) con una magnitudo di 1.1 alle ore 6:54 di questa mattina. La...