Nevicherà o sarà solo gelicidio? Rischio pioggia congelantesi nell’entroterra savonese e genovese

SAVONA: E’ allerta meteo in Liguria dalle mezzanotte di oggi sino alle ore 6:00 del 3 Gennaio. Allerta di colore giallo per possibili temporali costieri e nevicate nelle zone dell’entroterra di Savona e Genova. Si tratta anche della prima perturbazione di quest’inverno e non solo i previsori ma anche i modelli hanno faticato parecchio a valutare l’afflusso d’aria fredda in arrivo dalla Russia nei giorni scorsi. Una discesa d’aria fredda che non si è fatta notare al Nord Italia e neppur sul settore adriatico (esposto solitamente alle correnti orientali). Il freddo è mediocre nelle zone di pianura interessata ancora da banchi di nebbia e nelle zone di fondovalle soggette al fenomeno dell’inversione termica. In montagna invece manca la neve e le termiche sono rimaste positive (circa +0°C/+1°C a quota 1500 metri). E da domani dovrebbe arrivare finalmente la neve! Così dicono i previsori meteo locali, ma resta ancora un grande dubbio. Il fenomeno del gelicidio o pioggia congelantesi resta elevato. Infatti temperature positive a quota 1500 metri e valori di zero gradi o termiche negative sui fondovalle, favorirebbero il fenomeno del gelicidio su alcune aree delle valli Bormida, Stura e Trebbia. In mattinata le correnti umide e miti faranno risalire le temperature in quota su tutto l’arco ligure (valori fino a +4/+5° a 1500 metri sulle coste e +2/+3°C alla stessa quota sui versanti padani). Proprio in questa prima fase del peggioramento si rischia il fenomeno del gelicidio sopratutto a Bardineto, Urbe, Masone e solo in seguito in Val Trebbia. I primi a veder cadere qualche fiocco saranno gli abitanti di Calizzano (SV). Tra la tarda mattinata e il primo pomeriggio, l’isoterma dello 0°C a 1500 metri si spingerà verso la costa grazie ai venti di tramontana e favorirà la caduta dei primi fiocchi di neve in Valbormida; sarà tardi...perchè la veloce perturbazione tenderà ad emigrare verso il centro-levante, lasciando a bocca asciutta e sul più bello gli amanti della dama bianca. Si alzano quindi le possibilità di un peggioramento farlocco, che non favorirà dei buoni accumuli nemmeno nelle località sciistiche del basso Piemonte. Qualche nevicata moderata interesserà invece l’Appennino di Levante mediamente a quote di 800-900 metri. In queste aree potrebbero cadere anche 20 cm a quota 1500 metri.    

Aggiornamenti 01-01-2016

Meteo stazione a Verzi di Loano - Savona

Top clic

MeteoRivieraLigure si rinnova con tantissime novità per il 2019: nasce oggi WWW.METEORIVIERA.COM

Da oggi MeteoRivieraLigure si rinnova attraverso la nascita di un nuovo sito molto più rapido ed ottimizzato. Si chiama WWW.METEORIVIERA.COM il nuovo...