Nuove gelate notturne in Liguria, minime vicine allo zero sulla costa

Le schiarite si sono fatte strada, nella notte, su tutta la Liguria mentre la ventilazione è rimasta piuttosto sostenuta, sempre dai quadranti settentrionali. Ne consegue che anche la notte è stata caratterizzata da freddo intenso nelle zone interne ma anche sulla costa con il valore minimo che si è registrato al confine con l’Emilia Romagna, al Passo del Cerreto dove si sono toccati -9.2 gradi. Per contro la minima più elevata a Levanto (La Spezia) con 5.1.

Nei comuni capoluogo queste le minime finora registrate:La Spezia 0.3,  Savona 1.2, Genova 1.6, Imperia 2.0.  A Genova, ad esempio, nella rete comunale, valori quasi ovunque sugli 0-1 gradi, con opposti compresi tra un minimo di -2.8 a Scarpino e Prato e 2.6 a Quarto.

Per oggi i previsori del Centro Meteo Arpal vedono fino al primo pomeriggio cieli in prevalenza sereni sulla costa, nuvolosità in progressiva riduzione sui versanti padani, dove nelle ore antelucane è ancora possibile qualche fiocco di neve. Dal pomeriggio l'instaurarsi di un flusso umido sudoccidentale determina un progressivo aumento della nuvolosità bassa a partire dall'estremo Ponente con cieli in prevalenza coperti in serata sulla regione, quando sono possibili locali deboli precipitazioni sul Centro-Levante, anche in forma di spolverata nevosa a quote collinari.

Nell’immagine la cartina della Liguria con le temperature riscalate con la quota. Il dominante colore azzurro fa ben capire il freddo che si registra, questa mattina, in tutta la regione.


Aggiornamenti 11-01-2017

Che tempo farà?

La previsione meteo per il 24 Giugno 2017

Ancora una giornata in compagnia della nubi basse e della maccaja tra il Savonese ed il Genovesato, tempo migliore su Imperiese e Spezzino. In serata, non si esclude qualche lampo verso il basso Piemonte, ma nessuna...

Top clic

Sorpresa temporalesca nel weekend, temporali e grandinate sul Nord Italia

Nel corso del fine settimana del 24-25 giugno, l'avvicinamento di un linea d'instabilità più fresca, potrebbe favorire la formazione di qualche temporale specie tra Piemonte, Lombardia e Triveneto....