PIOGGE FORTI e possibili TEMPORALI dal pomeriggio: accumuli fino a 80-100mm tra Andora e Ventimiglia

La fase più intensa della nuova perturbazione, che sta interessando il Nord Italia in queste ore, è attesa in Liguria tra il primo pomeriggio e la serata.

L'avvicinamento del fronte freddo in arrivo dalla Francia favorirà una decisa recrudescenza dei fenomeni specialmente tra Costa Azzurra ed Imperiese e nuovamente sull'Appennino di levante e Spezzino. Le temperature sono previste in rialzo, specialmente in montagna con la neve che cadrà solamente oltre i 1300-1400m sulle Alpi Liguri e Marittime (versanti meridionali) mentre sarà pioggia a tutte le quote sull'Appennino.

Secondo le ultime elaborazione modellistiche del modello francese AROME, i primi rovesci anche di forte intensità sono attesi ad iniziare dalle 14 di questo pomeriggio, con l'ìnteressamento dell'area imperiese tra Arma di Taggia e Ventimiglia. Pioverà intensamente anche nel medio entroterra di Sanremo e Bordighera. Neve forte sulle Alpi ove le temperature lo consentiranno.

Le precipitazioni intensificheranno anche sulla Riviera di Levante specialmente a ridosso dell'Appennino a causa dello stau orografico generato dai venti di libeccio in quota. Pioggia moderata sul Levante Ligure da Portofino a La Spezia, con possibili accumuli significativi in montagna.

Dando uno sguardo alla previsione sugli accumuli si attendo anche più di  80-100mm tra Ventimiglia ed Imperia, fino a 60-70mm anche a Andora, Alassio, 50-55 ad Albenga e Loano. Cumulate significative saranno possibili anche nell'entroterra di Rapallo, Chiavari e La Spezia con possibili accumuli "OVER100".

A causa della fusione del manto nevoso caduto nelle scorse ore, si preannuncia un possibile e deciso rialzo dei livelli idrometrici dei fiumi Entella, Vara e Magra. Altrove non si dovrebbero verificare innalzamenti significativi o preoccupanti.


Aggiornamenti 01-02-2019 Mattia Giordano

Meteo stazione a Verzi di Loano - Savona

Top clic

Piccole scosse di terremoto sul Mar Ligure, la più intensa magnitudo 1.7 Richter

Nelle ultime ore si sono registrate due deboli scosse di terremoto sul mar Ligure: la prima, la più debole, poche miglia al largo di Loano (SV) con una magnitudo di 1.1 alle ore 6:54 di questa mattina. La...