Rischio "temporale autorigenerante" tra Arenzano e Genova, possibili fino a 150mm in 3 ore

Diamo uno sguardo all'ultimo aggiornamento del modello LAMMA che ormai da qualche emissione continua a prevedere la possibilità di un forte peggioramento sulla Liguria, con possibilità di temporali per la giornata di domani, mercoledì 11 Luglio.

Gli occhi puntati sono soprattutto sulle fase pre-frontale di questo peggioramento previste tra le ore 3 e le ore 6 della prossima notte, quando un nucleo temporalesco di origine marittima colpirà molto probabilmente il settore centrale tra il Varazzino e la città di Genova. Qui si attendono fenomeni piuttosto violenti, con frequenti fulminazioni e precipitazioni molto intense.

Non si esclude un possibile temporale autorigenerante che per qualche ora potrebbe favorire fenomeni a carattere di nubifragio tra il Varazzino ed il ponente genovese (secondo Lamma attesi fino a 100-150mm in meno di 3 ore). Questa sarà la fase di maltempo più acuta a cui dovremo prestare particolare attenzione.

Mercoledi 11 in giornata il maltempo continuerà seppur a macchia di leopardo, specialmente nelle ore pomeridiane, quando nuove cellulare temporalesche (piccole ma localmente intense) potrebbero generarsi sulle alture del ponente ligure con locali sconfinamenti verso le coste. Non sono attese cumulate preoccupanti e significative su queste aree.


Aggiornamenti 10-07-2018 Mattia Giordano

Meteo stazione a Verzi di Loano - Savona

Top clic

Dal 15 Novembre obbligo di catene a bordo o pneumatici invernali, ecco tutti i tratti interessati

Anas ricorda che scatterà da domani 15 novembre 2018 al 15 aprile 2019 l’obbligo di catene a bordo o pneumatici invernali su alcuni tratti delle strade statali della Liguria maggiormente esposte al...