Temperature in caduta libera, torna improvvisamente l'inverno da mercoledì 19 Aprile

Ormai tutti i modeli sono concordi sul tracollo termico previsto nel corso della prossima settimana. Un colpo di coda invernale improvviso e piuttosto intenso; torneranno le piogge, temporali e anche la neve fino a quote collinari (soprattutto sui versanti adriatici e sull'Appennino).

L'aria fredda raggiungerà da martedì18 sera le regioni del Nord Est per poi estendersi verso la Romagna interessando buona parte dell'Appennino Tosco-Emiliano. Qui la neve potrebbe fare la sua comparsa fino a 500-600m. Flessioni che saranno un po' meno vigorose sulle tirreniche e in Val Padana occidentali, ma soprattutto all'estremo Sud.

Situazioni simile anche sulla Liguria, dove i forti venti di tramontana dovrebbero impedire inizialmente l'estensione della massa d'aria fredda nei bassi strati: solo nelle mattinate di mercoledì e giovedì, saranno visibili gli effetti del freddo al suolo con valori minimi piuttosto bassi, fortemente sottozero nelle zone interne e sui versanti padani.


Aggiornamenti 15-04-2017 Mattia Giordano

Che tempo farà?

La previsione meteo per il 18 Agosto 2017

Ancora condizioni di bel tempo con clima molto caldo sopratutto nelle zone interne, aumento deciso del caldo afoso anche lungo le coste per l'aumento dei valori d'umidità. PREVISIONE...

Top clic

La neve di Ferragosto sulle Alpi, imbiancate le vette oltre i 2200 metri tra Piemonte e Liguria

Prima il grande caldo africano poi i forti temporali, accompagnati da grandine, che negli ultimi giorni hanno causato un brusco abbassamento delle temperature. Il minimo di bassa pressione proveniente dalla Francia ha...