TRAMONTANA E FAVONIO IN LIGURIA: sbalzi termici di oltre 20 gradi tra la costa e l'entroterra ligure

E' stata una nottata caratterizzata da importanti sbalzi di temperatura tra l'entroterra ligure e le aree costiere. Addirittura sono oltre 20 i gradi di differenza tra le aree più fredde delle Valbormida e la Riviera dei Fiori.

In poco più di 20km e mezz'ora di strada la temperatura cambia vertiginosamente con un delta termico di addirittura 18-20°C.

Proprio questa notte, le temperature molto miti tra Albenga e Varigotti hanno toccato anche i 13-14°C attorno alle ore 2:30; situazione ben diversa in Valbormida con il valore più basso di quasi -8°C a Calizzano, -6°C a Giusvalla e -5°C a Millesimo.

Spicca il forte sbalzo termico alle ore 3:00 di questa notte in alta Val Bormida: quasi 10°C differenza tra la freddissima località di Calizzano e la mite Bardineto (interessata da correnti favoniche e molto miti); si passa così in pochissimi chilometri dai -8°C ai +2°C in meno di 5 km di distanza.

Per la mattinata di oggi 6 Febbraio persisteranno ancora correnti favoniche ed un clima decisamente secco lungo le aree costiere: i cieli si presenteranno sereni e sgombri da nubi con visibilità ottima (si potrà nuovamente vedere la Corsica).

Le temperature già dalla tarda mattina potranno lievitare sino a 18-19°C nelle aree del Savonese maggiormente esposte al fenomeno della tramontana compresso e fhoenizzata. Non escludiamo valori prossimi ai 20°C specialmente sulla Riviera delle Palme.

Per ulteriori aggiornamenti seguiteci sul nostro sito www.meteorivieraligure.it

 

 


Aggiornamenti 06-02-2019 Mattia Giordano

Meteo stazione a Verzi di Loano - Savona

Top clic

Piccole scosse di terremoto sul Mar Ligure, la più intensa magnitudo 1.7 Richter

Nelle ultime ore si sono registrate due deboli scosse di terremoto sul mar Ligure: la prima, la più debole, poche miglia al largo di Loano (SV) con una magnitudo di 1.1 alle ore 6:54 di questa mattina. La...