Variabilità ed instabilità anche nei prossimi giorni, rimonta anticiclonica dal 25 Maggio?

La moderata instabilità ancora presente sul territorio continuerà per buona parte per tutta la settimana, salvo una locale attenuazione tra le giornate di venerdi e sabato. In questo frangente avremo maggiori schiarite lungo le aree costiere e deboli focolai temporaleschi sui rilievi, decentrati prevalentemente verso le zone della Val Padana.

Una nuova saccatura raggiungerà il Mediterraneo centrale da lunedì 21, apportando i primi temporali sparsi al nord, per poi scavare un vero e proprio canale depressionario nelle 48 ore successive e interessare gran parte del Paese.

Il moderato rialzo termico del fine settimana, sarà seguito nuovamente da un calo a partire dall'inizio della prossima, a partire dal settentrione e in successiva estensione al resto del Paese. Attenzione, non farà freddo come nei giorni scorsi, ma sicuramente fresco nelle aree interessate dai rovesci temporaleschi più intensi.

Solo successivamente, a partire dal 25 Maggio, sembra possibile una temporanea stabilizzazione delle condizioni atmosferiche, grazie al tentativo dell'Anticiclone Africano di spingersi sin verso il bacino del Mediterraneo. Ma di questo serviranno ulteriori conferme nei prossimi giorni.


Aggiornamenti 16-05-2018 Mattia Giordano

Meteo stazione a Verzi di Loano - Savona

Top clic

Incredibile "INVASIONE DI CIMICI" anche in Liguria, ecco alcune soluzioni per sconfiggerle

Negli ultimi giorni e settimane stiamo assistendo ad una vera e propria "invasione di cimici" nel nostro paese, in particolar modo nelle regioni del centro-nord...