COLDIRETTI, freddo e gelo: a rischio le colture della Riviera Ligure

Dopo i giorni di freddo e gelo in Liguria, è arrivata nei primi giorni di Febbraio la neve a colpire soprattutto le zone dell'entroterra ligure, dove le perdite di verdure e ortaggi vanno a sommarsi a quelle di inizio anno che, anche a livello nazionale, hanno ridotto le disponibilità di prodotto sui mercati:

Questo è il comunicato della Coldiretti Liguria. L'inizio funesto del 2019 con le ondate di maltempo che continuano a tenere in pugno l'intera Penisola fanno sentire anche sul carrello della spesa degli italiani le gravi conseguenze della diminuzione di prodotto Made in Italy. E nei campi della Liguria è corsa contro il tempo per raccogliere le produzioni prima che vengano distrutte dal gelo. Lo sbalzo termico ha poi avuto un inevitabile impatto sui costi di riscaldamento delle produzioni in serra, che sono lievitati.

"Solo tra qualche giorno - segnalano il presidente di Coldiretti Liguria Gianluca Boeri e il delegato confederale Bruno Rivarossa - si potrà stabilire la reale entità dei danni causati dal freddo soprattutto agli ortaggi in campo".


News 04-02-2019 La Redazione di MeteoRiviera

Meteo stazione a Verzi di Loano - Savona

Top clic

Piccole scosse di terremoto sul Mar Ligure, la più intensa magnitudo 1.7 Richter

Nelle ultime ore si sono registrate due deboli scosse di terremoto sul mar Ligure: la prima, la più debole, poche miglia al largo di Loano (SV) con una magnitudo di 1.1 alle ore 6:54 di questa mattina. La...