Fungaiolo genovese muore nei boschi di Torriglia, l'uomo aveva 82 anni

Un anziano genovese è morto questa mattina nell'entroterra della Val Trebbia cadendo in una scarpata mentre cercava funghi. La vittima, Pietro Giorgi di 82 anni, abitava in via Lucarno, a Genova Struppa.

L'incidente è avvenuto in località Cavorsi, frazione di Torriglia, dove l'uomo si era recato in auto con la moglie. La donna, quando l'uomo è andato nel bosco, era rimasta ad attenderlo in auto. Ad scorgere Giorgi a terra esanime è stato un passante che ha visto il suo corpo sulla strada sottostante una scarpata di alcuni metri.

Sul posto i medici del 118 e l'elicottero dei vigili del fuoco e i carabinieri: l'anziano è morto sul colpo. La moglie, pur distante solo poche decine di metri dal luogo dove era caduto il marito, ha appreso dell'incidente solo quando ha visto arrivare sul posto i mezzi del 118. Sul posto è giunta la figlia dell'ottantenne deceduto che si è presa cura della madre.

Nei giorni scorsi nei boschi di Rezzoaglio era morto un altro anziano fungaiolo cardiopatico che aveva avuto un malore.


News 11-10-2017

Che tempo farà?

La previsione meteo per il 15 Dicembre 2017

Condizioni meteo in peggioramento sul Levante Ligure con qualche precipitazione in mattinata sullo Spezzino; tempo buono sulle restanti aree liguri. Da metà pomeriggio, rotazione dei venti dai quadranti settentrionali...

Top clic

Bagnante coraggioso sfida la mareggiata in Liguria, è accaduto sulle spiagge loanesi

Un bagnante particolarmente coraggioso ha deciso di sfidare i "cavalloni" della violenta mareggiata che sta colpendo Loano e tutta la Riviera Ligure. E' successo questo pomeriggio, attorno alle ore 15, lungo...