Incredibile "INVASIONE DI CIMICI" anche in Liguria, ecco alcune soluzioni per sconfiggerle

Cimici asiaticheCimici asiatiche

Negli ultimi giorni e settimane stiamo assistendo ad una vera e propria "invasione di cimici" nel nostro paese, in particolar modo nelle regioni del centro-nord Italia. Negli ultimi giorni la situazione si è aggravata anche in Liguria con moltissime cimici dal color grigiastro. Solamente guardando sui muri delle nostre case (specialmente in collina ma non solo) non sarà difficile contare decine e decine di cimici depositate sui nostri muri.

Alle cimici autoctone, dal caratteristico colorito verde chiaro, si sono aggiunte negli ultimi tempi anche le cimici asiatiche, insetti originari di Cina, Giappone e Taiwan, che presentano un colore più scuro e sono anche particolarmente dannosi per le colture. Nel corso del 2014 e del 2015, infatti, questa specie ha causato danni importanti a frutteti (pesco, melo, pero) e a mais e soia.

Nelle ultime settimane ma soprattutto negli ultimi giorni si stanno moltiplicando le segnalazioni di cimici nelle regioni centro-settentrionali: tantissime le foto che circolano in rete e sui social network, di finestre e muri letteralmente invasi da questi fastidiosi insetti, che cercano di intrufolarsi all’interno delle abitazioni. Probabilmente a contribuire al fenomeno anche il clima caldo e umido di questo periodo, con temperature ben superiori alle medie stagionalali della prima decade di Ottobre.

Gli esperti affermano che questi insetti possono essere sconfitti o quanto meno limitati o con insetticidi potenti (ve ne sono di specifici e indicati proprio per le cimici) – con i conseguenti rischi per la salute umana e degli animali domestici – o con più “casalinghe” soluzioni di acqua calda e sapone da spargere nei luoghi dove si posano abitualmente.

Secondo COLDIRETTI i danni provocati da questi "insetti alieni" oltrepassa un miliardo di euro.

Leggi l'articolo di Coldiretti al link http://www.meteorivieraligure.it/news/cimice-marmorata-asiatica-da-insetti-alieni-danni-per-oltre-un-miliardo-di-euro-secondo-coldiretti/

Cosa fare e come combatterle

  • Prestate attenzione alle foglie dei pomodori, dove le cimici depositano le uova.
  • Controllare sempre balconi, infissi, divani, armadi e letti dove le cimici amano annidarsi.
  • Controllare sempre il bucato prima di rientrarlo in casa : le cimici spesso si nascono tra vestiti e lenzuola ed entrano in casa indisturbati.
  • Tra i rimedi più utili certamente quello di piantare bulbi di aglio sui balconi o nei vasi sulle finestre. Le cimici odiano l’aglio!
  • Discorso simile anche per la menta : avere qualche piantina all’esterno può aiutare ad allontanarle.
  • Un sistema banale ma efficace possono essere le zanzariere.
  • Evitare di avere piante di basilico sul balcone! Le cimici ne sono molto attratte

     

In caso di giardini colpiti da cimici

Nel caso di orto o giardino, si consiglia di evitare l’uso di uno spray repellente perché potrebbe uccidere anche altri insetti utili come le api! Cercare sotto le foglie il posto in cui le cimici hanno deposto le uova – che hanno l’aspetto di piccoli ammassi esagonali – e rimuoverle manualmente per scongiurare una proliferazione.

In alternativa, si può preparare un infuso ecologico a base di tabacco – dal sapore sgradevole per questi parassiti – o piantare un bulbo d’aglio accanto alle piante che si vuole proteggere.

 


News 08-10-2018

Meteo stazione a Verzi di Loano - Savona

Top clic

MeteoRivieraLigure si rinnova con tantissime novità per il 2019: nasce oggi WWW.METEORIVIERA.COM

Da oggi MeteoRivieraLigure si rinnova attraverso la nascita di un nuovo sito molto più rapido ed ottimizzato. Si chiama WWW.METEORIVIERA.COM il nuovo...