Precipita in un crepaccio sul Monte Rosa, la vittima aveva solo 17 anni

Un diciassettenne di origini giapponesi è morto dopo essere caduto in un crepaccio profondo oltre12 metri sul versante Nord del massiccio del Monte Rosa, in Svizzera.

Il giovane, domiciliato nel Canton Zurigo, era partito mercoledì scorso da Zermatt in compagnia del padre, per arrivare a capanna Monte Rosa, a 2.883 metri, in territorio elvetico. L'hanno raggiunta dopo aver attraversato il ghiacciaio di Gornergletscher con scarpe e ramponi: vedendo l' equipaggiamento il guardiano del rifugio ha consigliato di rientrare a Zermatt.

Secondo le prime ricostruzioni della Polizia, gli alpinisti non possedevano attrazzatura adatta al percorso di alta montagna.


News 11-05-2018

Meteo stazione a Verzi di Loano - Savona

Top clic

Incredibile "INVASIONE DI CIMICI" anche in Liguria, ecco alcune soluzioni per sconfiggerle

Negli ultimi giorni e settimane stiamo assistendo ad una vera e propria "invasione di cimici" nel nostro paese, in particolar modo nelle regioni del centro-nord...