ALLERTA CALDO: previsti forti “SBALZI TERMICI”, le TEMPERATURE saliranno come in piena ESTATE

MeteoRivieraPosted by 2 mes. fa

Nel prossimo weekend preparatevi a godere di un fine settimana tutt’altro che autunnale. Nonostante le numerose incertezze di questi giorni e le temperature decisamente più fresche, all’orizzonte si prepara un fine settimana davvero fantastico dal punto di vista climatico.

Da una parte arriverà l’alta pressione delle Azzorre e dall’altro una risalita d’aria molto calda direttamente dal nord Africa, caratterizzeranno un quadro meteorologico generale pienamente ESTIVO, con culmine proprio tra sabato 14 e domenica 15 settembre. A dire il vero, il clima si scalderà già tra le giornate di giovedì e venerdì, tuttavia sarà soprattutto nel corso del fine settimana che raggiungeremo il picco di calore. Insomma, sembrerà di essere tornati nel cuore dell’estate con un’atmosfera tipica dei mesi di Luglio e di Agosto.

MA DOVE FARA’ PIU’ CALDO? Secondo le previsioni delle correnti d’aria, le zone dove si farà sentire maggiormente il caldo saranno quelle più occidentali italiane ed in particolare le due Isole maggiori e buona parte dell’area tirrenica centro-meridionale: queste infatti sono le zone geograficamente parlando più esposte ai caldi aliti nord africani. Pensate che sulle zone interne della Sardegna, sia sabato, sia domenica, si potrebbero toccare picchi massimi di temperature intorno ai 34/35°C. Ma il clima si scalderà comunque anche sul Nord Italia, con picchi di calore fino a 32-33°C in Valpadana e prossimi ai 29-30°C anche in Liguria.

Sabato 14, l’anticiclone per metà delle Azzorre e per l’altra metà Africano garantirà condizioni di tempo praticamente stabile e ben soleggiato Non mancheranno alcuni timidi disturbi sui monti ma si tratterà solo di qualche effimero annuvolamento, che difficilmente potrà dar luogo a fenomeni.

Domenica 15, saranno davvero poche le variazioni. Il sole splenderà praticamente senza ostacoli su tutto il Paese già dal mattino. Attenzione solo qualche debole foschia che potrà interessare le aree di aperta campagna sulle pianure del Nord, dove solo al primo mattino farà un po’ fresco. Poi tanto sole e qualche nube pomeridiana sui rilievi alpini e la dorsale appenninica. Temperature sempre alte ed elevate come in piena estate.

MeteoRiviera emette un AVVISO per CALDO INTENSO non per i valori estremi (fino a 30°C in Liguria e 32-33°C in Valpadana) ma bensì per il DISAGIO FISIOLOGICO dovuto agli sbalzi termici elevati degli ultimi giorni. Questo “sali-scendi” delle temperature non è gradevole per il nostro corpo umano: occhio ai “malanni”.