Dicembre si apre con il maltempo: ecco come colpirà nel weekend

La previsione radar per Domenica

Il mese di novembre, foriero di piogge straordinarie per la Liguria, si chiuderà con una giornata stabile: sabato prossimo, 30 novembre, rientrerà ancora nella tregua di questi giorni. Domenica però incomberà un’attiva perturbazione atlantica che determinerà un peggioramento. Lunedì la perturbazione si sposterà sul Centro Italia, con miglioramento del tempo sul Nord-Ovest.

L’insidia della perturbazione atlantica scatterà tra sabato sera e domenica, quando potrebbero verificarsi alcune deboli piogge. E’ proprio domenica 1 dicembre che, dopo innocui addensamenti, tornerà ad essere necessario l’ombrello. Sarà l’ennesima volta di un cielo grigio e cupo, preludio a scariche e temporali. Previste nevicate sui monti.

La Liguria in questa fase, dopo le cumulate epocali dei giorni scorsi, tornerà ad essere osservata speciale e sarà il momento di seguire tutti gli aggiornamenti e i dati Arpal sull’evolvere della situazione.

L’attenzione è su un vortice di bassa pressione collocato tra Spagna e Francia che già sabato comincerà ad inviare masse d’aria più umida verso l’Italia. Sabato – come detto – sarà comunque una giornata stabile, che regalerà anche spazi di sole.

Domenia le regioni del Nord Italia saranno colpite dalla nuova ondata di maltempo, con fenomeni diffusi, specie nella parte occidentale. I temporali attesi in Liguria saranno a tratti forti con roversi e locali nubifragi.

La neve tornerà sui rilievi alpini a quote mediamente intorno ai 1200 metri sull’area occidentale e anche più basse, sui (900/1000 metri), su quella centro-orientale. Il monto ondoso subirà un aumento per il rinforzo dei venti di Scirocco.