Domenica con allerta gialla: i temporali forti soprattutto sul Centro-Levante

L’ingresso di un sistema frontale sul Mediterraneo espone nuovamente la Liguria al richiamo di correnti umide e instabili dai quadranti meridionali. Tra la notte di sabato e la mattinata di domenica avremo le prime precipitazioni che saranno inizialmente tra deboli e moderate ma persistenti e localmente anche a carattere di rovescio.

I fenomeni interesseranno dapprima il centro Ponente estendendosi, dal pomeriggio, al centro Levante: qui sarà presente maggiore instabilità e, dunque, si avrà la possibilità di temporali localmente anche forti.

Nelle zone interne di centro Ponente saranno possibili dalla sera di domenica anche fenomeni nevosi a quote superiori i 500 metri.

Da segnalare il rinforzo dei venti, settentrionali con raffiche di burrasca sul centro Ponente, da libeccio sul centro Levante e il mare fino ad agitato in serata a Levante.

Dopodomani, lunedi 2 dicembre, fino a metà giornata ancora deboli piogge residue, in esaurimento nel corso della mattinata sul Ponente e successivamente sul Centro e sul Levante. Bassa probabilità di temporali forti sull’area di Levante.  

L’allerta gialla scatta da Ponente a Levante per la giornata di domenica 1 dicembre. In tutta la regione entra in vigore dalle 8 e resta attiva fino alle 24, con sola eccezione per il Levante dove l’allerta partirà dalle 12.