Esplode l’ESTATE SETTEMBRINA sull’ITALIA: ma quanto durerà il “GRANDE CALDO”?

MeteoRiviera 6 gior. fa

I resti dell’uragano Dorian e della tempesta Gabrielle hanno attraversato le isole Britanniche provocando forti piogge e venti impetuosi, innescando una forte ondata di maltempo anche nel cuore del Mediterraneo con i violenti temporali che ieri hanno provocato un morto in Sicilia e una vittima anche in Tunisia. Il suo passaggio sul Nord Italia nel weekend non ha portato fenomeni particolarmente pericolosi, per fortuna, tranne qualche nubifragio e qualche grandinata localizzata, che hanno messo in creato qualche danno specie alle colture tra basso Piemonte e Liguria.

Questi fenomeni si stanno adesso spostando verso il Mediterraneo occidentale e colpiranno in modo molto pesante, tra Giovedì 12 e Sabato 14 Settembre, la Spagna Mediterranea nelle Regioni della Comunidad Valenciana, di Murcia e dell’Andalucia. Città importanti come Valencia, Murcia e Malaga rischiano pesanti alluvioni, con picchi di oltre 400mm di pioggia nelle zone più colpite.

In Italia, invece, la situazione si sta completamente ribaltando. Già oggi è tornato a splendere il sole su gran parte del Paese e le temperature sono tornate su valori decisamente più miti nelle Regioni tirreniche, raggiungendo addirittura +32°C a Latina, +31°C a Roma, Napoli, Salerno e Frosinone, +30°C a Firenze, Grosseto e Guidonia.

Ma attenzione perchè ad iniziare da domani, GIOVEDI 12 SETTEMBRE, farà ancora più caldo, con temperatur anche superiori a 35°C in Sardegna e sul Centro-Italia. Il grande caldo si farà sentire anche al Nord, con picchi di 32°C in Valpadana e valori prossimi ai 30°C anche in Liguria; l’Estate non solodurerà per tutta questa settimana, ma molto probabilmente anche per la prossima.