FORTI TEMPORALI tra Piemonte e Lombardia: possibili fenomeni violenti e locali nubifragi

Maltempo in arrivo sul Piemonte in queste ore, dopo il caldo degli ultimi giorni causato dal potente anticiclone africano. Secondo le ultime elaborazione dei modelli meteo, l’approssimarsi di una saccatura atlantica all’arco alpino occidentale determinerà, nelle prossime ore, un aumento della nuvolosità a partire dai rilievi, con temporali sulle Alpi occidentali in spostamento verso l’Alto Piemonte, il Canton Ticino e il Varesotto.

Nel pomeriggio un violento temporale con forti precipitazioni e locali grandinate dopo aver interessato il Torinese si sta spondando verso il Vercellese e la Lombardia nelle prossime ore. Possibili fenomeni anche violenti con grandine di medie-grosse dimensioni, piogge eccessive nell’arco di un breve lasso di tempo e forti raffiche di vento.

Tregua a partire dalla sera prima che un nuovo fronte perturbato irrompa dal pomeriggio di lunedì sul Piemonte con temporali forti, in particolare su medio-alto Piemonte dove è elevato il rischio di alluvioni lampo, nubifragi e ancora grandinate. In questo caso i temporali dovrebbero coinvolgere con più facilità anche la pianura, specie medio-alta.