SUPERCALDO d’OTTOBRE in arrivo anche sull’ITALIA: attese “temperature record” fino a 25-30 gradi

MeteoRivieraPosted by 2 mes. fa
Dopo un periodo abbastanza freddo sulla metà orientale dell’Europa nel corso di questa settimana, una grande inversione del modello prenderà forma nel weekend. Mentre un modello dinamico si evolve sul Nord Atlantico, un forte sistema di alta pressione dalle Azzorre si espanderà sull’Europa centro-meridionale entro venerdì 11 ottobre e poi si diffonderà sull’Europa orientale nel weekend e all’inizio della prossima settimana. Previste condizioni molto più calde con temperature locali di oltre +25°C, che localmente si avvicineranno ai +30°C!

Il modello attuale indica un blocco ad omega sulle Azzorre e verso l’Europa sudoccidentale con profonde depressioni sull’Europa orientale, che determineranno condizioni molto più fredde della norma su Scandinavia, Europa orientale e Balcani. Nel frattempo, un’altra profonda depressione sull’Europa occidentale si spingerà verso est con un fronte freddo superficiale domani, mercoledì 9 ottobre. Questo darà inizio al cambiamento del modello, con la dorsale sull’Europa sud-occidentale che si rafforzerà ed inizierà gradualmente a muoversi verso l’Europa centro-meridionale nei giorni seguenti.

Nel weekend del 12-13 ottobre e all’inizio della prossima settimana, una dorsale in intensificazione porterà condizioni stabili e molto più calde sull’Europa centrale e soprattutto sulla Penisola Balcanica e sull’Europa orientale, dove una massa d’aria molto più calda sostituirà la massa d’aria molto fredda di questa settimana. Le condizioni saranno virtualmente di 15-20°C più calde rispetto a questa settimana, quindi in alcune aree dell’Europa orientale sarà un grande shock passare dalle ultime gelate mattutine ai pomeriggi primaverili della prossima settimana. Un modello dinamico sul Nord Atlantico e sull’Europa occidentale stabilirà anche un persistente flusso zonale sudoccidentale sull’Europa continentale, determinando un’ulteriore avvezione calda sul Vecchio Continente. I modelli concordano sul fatto che questo periodo di 7-10 giorni fino alla metà di ottobre sarà eccezionalmente caldo per molte aree, probabilmente determinando localmente temperature pomeridiane di +25-30°C, per esempio in Italia, Francia meridionale, Balcani meridionali e Turchia.