Arpal, nevicate in vista: il bollettino di vigilanza

Diramato questa mattina da Arpal il bollettino (aggiornato) di vigilanza meteorologica per la Liguria. Queste le previsioni per le prossime ore. Oggi, venerdì 11 dicembre,…

Diramato questa mattina da Arpal il bollettino (aggiornato) di vigilanza meteorologica per la Liguria. Queste le previsioni per le prossime ore.

Oggi, venerdì 11 dicembre, il transito di una perturbazione favorisce dal pomeriggio deboli precipitazioni sulla regione, che su D ed E possono assumere carattere nevoso dalla serata con quota neve in calo fino a 400 m: possibili spolverate sui tratti autostradali e deboli nevicate su zone non sensibili. Mare in temporaneo aumento a molto mosso per onda lunga da sudovest al pomeriggio sul Centro-Levante.

Domani, sabato 12 dicembre, fin dalle prime ore della notte precipitazioni a carattere nevoso su D ed E con possibili spolverate sulle tratte autostradali, deboli nevicate su zone non sensibili con possibile interessamento anche dell’interno di C (quota neve 800 m); fenomeni in esaurimento da metà giornata. Dalle prime ore della notte rinforzo dei venti dai quadrantri settentrionali di intensità fino a forte su B.

Domenica 13 dicembre nulla da segnalare.

Questa mattina nuvolosità diffusa interessa il centro Ponente della regione mentre schiarite interessano ancora il Levante. I venti sono settentrionali, generalmente deboli, il mare è mosso.

Valori davvero rigidi, nella notte, in molte stazioni delle zone interne: il record del freddo spetta a Pratomollo (Borzonasca, Genova) con -7.8, seguita da Colle di Nava (Pornassio, Imperia) con -5.5, Poggio Fearza (Montegrosso Pian Latte, Imperia) -5.3, Santo Stefano d’Aveto (Genova) -4.6, Calizzano (Savona) -4.4, Cabanne (Rezzoaglio) -4.1. Temperature negative anche in altre località della rete Omirl: -3.1 a Mallare (Savona), -2.8 a Rovegno (Genova), -2.1 a Montoggio (Genova), -1.9 a Torriglia (Genova), -1.8 a Cairo Montenotte (Savona), -1.4 a Sassello (Savona), -1.2 a Pieve di Teco (Imperia) mentre, nello spezzino, si segnalano -0.8 a Santa Margherita Vara (Carro) e Padivarma (Beverino).

Le minime nelle stazioni di riferimento delle città capoluogo di provincia: Genova Centro Funzionale 6.7, Savona Istituto Nautico 5.5, Imperia Osservatorio Meteo Sismico 5.6, La Spezia 4.5.

Questa la suddivisione in zone del territorio regionale: A Lungo la costa da Ventimiglia fino a Noli, l’intera provincia di Imperia, la valle del Centa; B Lungo la costa da Spotorno a Camogli comprese, Val Polcevera e Alta Val Bisagno; C Lungo la costa da Portofino fino al confine con la Toscana, tutta la provincia della Spezia, Val Fontanabuona e Valle Sturla; D Valle Stura ed entroterra savonese fino alla Val Bormida; E Valle Scrivia, Val d’Aveto e Val Trebbia.

VAI ALLA HOMEPAGE PER LE ALTRE NEWS