Cielo sereno o poco nuvoloso sulla Liguria: domani qualche velatura in transito da Ponente a Levante

Giornata soleggiata ieri su tutta la regione salvo transiti di nubi alte che hanno interessato nel pomeriggio in particolare il Ponente. I venti, indeboliti, sono ruotati fino dai quadranti meridionali mentre il mare è risultato mosso.

Per quanto riguarda le temperature – rileva l’Arpal – la palma di località più miti spetta oggi a Diano Castello (Imperia) e Pian dei Ratti (Orero, Genova) con 16.5, seguite da Calice Ligure (Savona) con 16.2, Nello spezzino spicca Castelnuovo Magra con 15.5. Nella notte minima a Cabanne (Rezzoaglio, Genova) dove si è toccato -6.2.

Queste le massime registrate nelle stazioni di riferimento delle città capoluogo di provincia: Genova Centro Funzionale 15.2, Savona Istituto Nautico 15.0, Imperia Osservatorio Meteo Sismico 13.8, La Spezia 13.6.

La rimonta dell’alta pressione sull’Italia porta condizioni stabili e soleggiate; tuttavia infiltrazioni umide atlantiche causeranno, a fasi alterne, la formazione di nubi basse di tipo marittimo.

Oggi – venerdi 7 febbraio – una lieve flessione del campo di pressione sull’Europa occidentale è accompagnata da deboli infiltrazioni umide sulla Liguria. Cielo sereno o poco nuvoloso con addensamenti marittimo-costieri dal pomeriggio sul Centro-Levante.

Per domani – sabato 8 febbraio – deboli flussi umidi atlantici interesseranno la Liguria determinando nuvolosità irregolare con velature a tratti consistenti in transito da Ponente verso Levante. Venti tra deboli o moderati: settentrionali sul Centro-Ponente, in prevalenza sudorientali a Levante.