MALTEMPO e NEVE in arrivo 17-21 GENNAIO: ecco le regioni più interessate!

MeteoRivieraPosted by 4 gior. fa

L’inverno è pronto a ritornare sull’Italia nei prossimi giorni, con nuove piogge, nevicate ed un deciso abbassamento delle temperature su diverse regioni italiane. Liguria, Piemonte, Emilia Romagna, Toscana e Sardegna saranno tra le principali regioni interessate, ma fenomeni sono attesi anche in Veneto, Lombardia, Marche, Abruzzo e nel Lazio. Diamo uno sguardo approfondito al peggiormento meteo previsto sul Centro-Nord Italia tra venerdì 17 e martedì 21 Gennaio.

VENERDI 17 GENNAIO: l’arrivo di un fronte atlantico proveniente dalla Francia favorirà un peggioramento delle condizioni meteo sulle regioni del Nord, con prime piogge sulla Liguria dria (anche di moderata-forte intensità tra Genova e La Spezia) in estensione verso Piemonte, Lombardia, Emilia e Toscana. La NEVE è attesa sulle ALPI Occidentali attorno ai 1100-1200, mentre in Appennino nevicherà mediamente sopra i 1500m. Temperature stazionarie o in lieve calo specie in montagna.

SABATO 18 GENNAIO: il maltempo si sposta gradualmente verso le regioni centrali e sul Nord Est, con piogge localmente intense tra Veneto e Friuli e nevicate in abbassamento fino a 600m su ALPI Orientali e attorno ai 700-900m sull’Appennino Tosco-Emiliano. Piogge deboli o al più moderate si prevedono in Toscana, Lazio, Emilia e su Marche-Umbria. In serata la quota neve sull’Appennino Tosco-Marchigiano potrà scendere fino 500-600m. Temperature in moderato calo.

DOMENICA 19 GENNAIO: condizioni di variabilità sulla costa Ligure ma soffierà un freddo vento di tramontana tra Savonese e Genovese; basso il rischio di fenomeni lungo le coste. Qualche precipitazione debole-moderata interesserà la catena appenninica dell’Emilia Romagna, Marche e Toscana con quote neve compresa tra 400-600m. Solo su basso Piemonte non escludiamo nuvolosità più marcata con rischio di qualche fiocco di neve fino a quote prossime il fondovalle (500-700m). Temperature in forte calo!

LUNEDI 20 GENNAIO: graduale attenuazione del maltempo con schiarite prevalenti sulla Riviera Ligure e sulla Toscana, mentre nuvolosità medio-alta continuerà ad interessare i settori del basso Piemonte, bassa Lombardia e l’area pedemontana dell’Emilia Romagna. Temperature su valori bassi, in lieve ripresa durante le ore centrali del giorno.

MARTEDI  21 GENNAIO: l’avvicinamento di un minimo di bassa pressione verso la Sardegna potrebbe favorirà un richiamo umido sul Nord Ovest (specialmente tra Liguria e Piemonte) dove non si escludono possibilità di precipitazioni, nevose fino a 600-700m nell’entroterra savonese, fino a bassissima quota nel Cuneese (400-600m).Quest’ultima previsione avrà bisogno di ulteriori conferme!